IYENGAR® YOGA

 

Bellur Krishnamachar Sundararaja Iyengar, nacque nel 1918 a Bellur, nello stato del Karnataka (India), da famiglia bramina di modeste origini.

 

All’età di sedici anni iniziò la pratica dello Hatha Yoga, sotto la guida di suo cognato T. Krishnamacharya a Mysore.

 

All’età di diciannove anni, venne mandato dal suo maestro ad insegnare a Pune (nello stato del Maharastra), dove si stabilirà per tutta la vita.

 

Essendo giovane e dovendo insegnare dopo solo due anni di pratica, si applicò allo studio della disciplina per diverse ore al giorno, allo scopo di scoprirne tutti i segreti; studiò inoltre i principi dell’anatomia, fisiologia e psicologia comparati allo Yoga.

 

Il suo insegnamento non solo proseguì con successo, ma grazie alla sua conoscenza, sensibilità e comprensione fu in grado di aiutare centinaia di persone con problemi fisici di diversa natura che a lui si rivolsero.

 

A lui risale la divulgazione dello Hatha Yoga in Occidente, mediante dimostrazioni ed insegnamenti svolti in varie città del mondo e alla pubblicazione in svariate lingue dei suoi libri, di cui il più famoso è “Teoria e pratica dello Yoga”.

 

L’attenzione nei minimimi particolari e sull’allineamento negli asana delle varie parti del corpo, l’uso di attrezzi di sua invenzione per rendere possibile a chiunque la pratica, anche alle persone più rigide e meno avvezze all’esercizio fisico, distinguono l’insegnamento di B.K.S. Iyengar da quello delle altre scuole.

 

E’ inoltre peculiarità dell’IYENGAR Yoga mantenere gli asana per un tempo prolungato, al fine di ottenere un beneficio non solo anatomico ma anche fisiologico e psicologico.

 

Guruji B.K.S. Iyengar muore a Pune all'età di 95 anni il 20/08/2014 rimanendo fonte di ispirazione per milioni di persone in tutto il mondo.